Wilshire Phoenix aggiorna il suo deposito ETF Bitcoin con SEC

La Securities and Exchange Commission (SEC) degli Stati Uniti ha di nuovo iniziato ad accettare commenti pubblici sul Bitcoin aggiornato (BTC) proposta di fondi negoziati in borsa (ETF) di Wilshire Phoenix Fund.

Secondo il documento ufficiale pubblicato il 15 ottobre, la società di gestione degli investimenti Wilshire Phoenix e lo scambio NYSE Arca hanno presentato un emendamento alla loro applicazione ETF Bitcoin per riflettere nuove circostanze.

Versione nuova e aggiornata

Secondo la proposta, Coinbase Custody fungerà da custode dei Bitcoin del trust. Ma a differenza della prima applicazione, la versione aggiornata afferma che Coinbase confermerà la disponibilità delle risorse utilizzate per garantire la fiducia entro cinque giorni lavorativi dal momento del suo ribilanciamento mensile.

Inoltre, Wilshire attira l'attenzione della SEC sul fatto che quando gli ETF sono stati approvati per l'oro, l'autorità di regolamentazione si è concentrata su mercati spot e futures che hanno "un impatto significativo sul particolare ETP", sebbene l'oro sia scambiato anche in diversi segmenti di mercato, aggiungendo :

"Concentrarsi sul mercato spot è appropriato perché il mercato spot è il mercato in cui il particolare ETP cercherebbe di determinare il suo NAV."

Un approccio simile, suggerisce il documento, dovrebbe essere adottato per quanto riguarda gli ETF sui Bitcoin. Wilshire afferma che la fiducia sta usando "il CME CF BRR per determinare il NAV del Bitcoin detenuto" che "utilizza esclusivamente le sue piattaforme costituenti", spiegando:

"Poiché (…) CME CF BRR è determinato in base al prezzo del Bitcoin sulla piattaforma costitutiva e a nessun altro scambio, lo sponsor sostiene che il" mercato "corretto che si dovrebbe valutare per determinare se il" mercato "è intrinsecamente resistente alla manipolazione è il segmento di mercato formato dalle Piattaforme Costituenti. (…) Un esame indipendente della metodologia (Paine & Knottenbelt) del CME CF BRR, supporta l'affermazione dello sponsor che il CME CF BRR non è suscettibile di manipolazione. "

Predicamenti degli ETF sui Bitcoin

La domanda aggiornata di Wilshire è stata depositata il 4 ottobre. Sostituisce e sostituisce completamente la precedente, commenti su cui la SEC ha iniziato a raccogliere a giugno. All'epoca, solo sei persone avevano presentato le loro opinioni sulla proposta, secondo la SEC sito web.

Come Cointelegraph segnalati in precedenza, la SEC ha avviato un procedimento per determinare se approvare o disapprovare la modifica della regola proposta, che consentirebbe al NYSE Arca di elencare e scambiare azioni di Bitcoin e Treasury Investment Trust del Wilshire Phoenix, il 24 settembre.

Sempre a settembre, c'era un'altra proposta dell'ETF Bitcoin, questa volta di VanEck e SolidX ritirato dai suoi sponsor.

Il 9 ottobre, la SEC ha ha dichiarato che l'archiviazione ETF Bitcoin da Bitwise Asset Management e NYSE Arca non soddisfacesse i requisiti necessari. Le società in seguito hanno detto che lo fanno intendo refile la loro proposta in futuro.





Source link