Token della comunità Emaar: Proprietari del Burj Khalifa Plan

A quasi 3000 piedi di altezza, il Burj Khalifa è l’edificio più alto del mondo. Presto, potrebbe anche essere il primo con la sua criptovaluta. Emaar Group, la società immobiliare che si occupa della costruzione di fama mondiale, vuole sviluppare il proprio token crittografico soprannominato il token della comunità Emaar.

Diamo un’occhiata a questo.

Token della comunità di Emaar

Gruppo Emaar è uno dei più grandi sviluppatori immobiliari negli Emirati Arabi Uniti. All’inizio di oggi, il gruppo ha annunciato piani per sviluppare il token della comunità Emaar. All’inizio, questa moneta sarà disponibile solo per i propri clienti e partner entro la fine del 2019. Ma l’obiettivo ultimo del gruppo è quello di lanciare un’offerta di monete iniziali o ICO.

Lykke AG ed Ethereum

Emaar sta collaborando con La svizzera Lykke AG-Riprendere la società di avvio-per costruire il token della comunità Emaar sulla blockchain di Ethereum. In quanto tale, questa nuova criptovaluta sarà conforme al protocollo standard ERC-20.

Il CEO di Lykke ha dichiarato che l’avvio ha sviluppato a “Infrastruttura tecnologica all’avanguardia” pronto per l’uso sul mercato di massa. È presumibilmente la stessa tecnologia che verrà applicata al token della comunità Emaar.

Sistema di lealtà

Secondo il comunicato stampa, Emaar Group utilizzerà i token come parte del loro sistema di fidelizzazione e come ricompensa per le persone che si riferiscono al loro business in poi.

L’obiettivo è che i clienti utilizzino questi token in qualsiasi edificio di Emaar, compresi centri commerciali, strutture per l’intrattenimento, negozi online o altre proprietà. Questo, naturalmente, include monumenti famosi come il Burj Khalifa, il secondo centro commerciale più grande del mondo (il Dubai Mall), l’Opera di Dubai e la Fontana di Dubai.

Secondo il gruppo, lo scopo della moneta è quello di “Estendere l’esperienza di Emaar” e che il token della comunità Emaar “Segna un significativo passo avanti nel nostro viaggio di trasformazione digitale.

CoinDesk dettagli ulteriormente: “Con il token della comunità, Emaar si rivolge a una potenziale base di utenti di 1 miliardo di utenti Internet”.

ICO

Il gruppo vuole eseguire il suo token per un anno prima che evolva in un ICO. Di conseguenza sono stati rilasciati pochi dettagli riguardo a questo ICO, ma ciò che è noto è che sarà disponibile solo per gli acquirenti europei.

ource link