Swiss Crypto Banks riceve le licenze dal Financial Regulator

Secondo quanto riferito, l'Autorità federale di vigilanza sui mercati finanziari (FINMA) ha concesso due licenze bancarie e di titoli a banche criptate.

Due ditte svizzere di cripto-specializzazione, Seba Crypto AG e Sygnum hanno ricevuto licenze bancarie e da commercianti di valori mobiliari, hanno affermato le banche in dichiarazioni separate il 26 agosto.

Con la nuova licenza, Seba prevede di lanciare ufficialmente la sua nuova piattaforma di piattaforma di trading all'inizio di ottobre 2019, ha dichiarato la società. I piani di Seba includono l'istituzione di una piattaforma di risorse digitali per operatori professionali, aziende e clienti istituzionali, nonché l'archiviazione della custodia e la gestione patrimoniale.

Sygnum ha affermato che l'approvazione normativa le consentirà di immettere sul mercato le sue offerte di attività digitali, che includono una custodia e una piattaforma di liquidità integrata per le principali valute digitali, tra cui Bitcoin (BTC), Ether (ETH) e token digitali in franchi svizzeri.

La notizia segue la FINMA di recente rilasciato guida sui requisiti normativi per i pagamenti basati su blockchain. La guida si rivolge ai fornitori di servizi di blockchain inclusi scambi, fornitori di portafogli e piattaforme di trading.

La FINMA ha sottolineato che le aziende del settore blockchain non sono esenti dall'antiriciclaggio e conoscono le esigenze del cliente.

Al momento della stampa, i mercati delle criptovalute stanno registrando notevoli guadagni, con Bitcoin in rialzo del 2,52% nelle ultime 24 ore per scambiare a $ 10,324, secondo Coin360.





Source link