L'ultimo dei regolamenti sulla criptovaluta e il vertice del G20


I regolamenti relativi alla criptovaluta sembrano aumentare la pressione in tutto il mondo e l'ultimo a richiedere un regolamento sono i ministri delle finanze del G20 ei governatori delle banche centrali. I ministri e i governatori hanno chiesto al Financial Stability Board e le organizzazioni di standard globali per collaborare al monitoraggio dei rischi di criptovaluta.

Richiedere ulteriori regolamenti sulla criptovaluta

In una nota, i ministri delle finanze del G20 hanno dichiarato di accogliere con favore l'elenco degli FSB sulla regolamentazione delle criptovalute. La dichiarazione ha indicato che, sebbene la criptovaluta non rappresenti un rischio per la stabilità finanziaria del mondo al momento, la sua regolamentazione è necessaria per prevenire i rischi legati ai consumatori, per contrastare il terrorismo finanziario e per contrastare il riciclaggio di denaro. I ministri delle finanze hanno chiesto all'FSB e agli organismi preposti alla definizione di standard di aumentare il monitoraggio dei rischi e di prendere in considerazione la possibilità di lavorare su risposte multilaterali.

Sindaco di Vancouver, Kennedy StewartVenerdì scorso la scorsa settimana ha suggerito di bandire i bancomat Bitcoin a causa dei rischi associati al riciclaggio di denaro sporco. La mossa arriva pochi giorni dopo che otto persone sono state fermate in Spagna per accuse di riciclaggio di denaro mentre tentavano di cambiare la moneta legale in criptovaluta.

Crescenti preoccupazioni per quanto riguarda gli sportelli bancomat Bitcoin

Sulla questione degli sportelli automatici, c'è stato un incidente nella stazione di Bond Street a Londra, dove un bancomat ha iniziato a sputare soldi. L'incidente si è verificato quando un cliente stava ritirando denaro, e il bancomat Bitcoin ha iniziato a buttar via denaro.

>> The Hack GateHub: più di 100 wallet XRP Ledger interessati

Il CEO e proprietario dell'azienda bancaria Bitcoin, con sede in Polonia, Adam Gramowski, ha dichiarato, dando informazioni sull'incidente, che i loro bancomat di solito supportano transazioni enormi e il cliente non ha prestato attenzione. Ha detto che un presentatore riprogettato sarebbe una soluzione migliore per far fronte a denominazioni più piccole consentite nel Regno Unito.

Ad aprile, lo scambio polacco di criptovalute, Coinroom, ha chiuso e assunto $ 15.000 vale per gli account dei clienti e non è possibile contattare i fondatori. Incidenti come questi sono la ragione per cui i funzionari chiedono più regolamenti sulla criptovaluta. L'India sta portando questo all'estremo e i regolatori hanno proposto un carcere di dieci anni per chiunque sia trovato impegnato in transazioni di criptovaluta.

Immagine in evidenza: DepositPhotos © designer491

Se ti è piaciuto questo articolo clicca per condividere



Source link