L'operatore di trasferimento di mole effettua 46 milioni di dollari in blockchain nel primo anno di investimento


La società madre di Corea del Sud scambio di criptovaluta Upbit ha investito quasi $ 50 milioni in blockchain start-up da marzo 2018, punto di informazione commerciale coreano in lingua inglese L'investitore riferito il 15 maggio.

Dunamu, che ha creato una filiale d'investimento dedicata, Dunamu & Partners, nello stesso periodo dell'anno scorso, ha dato denaro a un totale di 26 aziende.

In totale – sotto i piani precedentemente annunciati – la società punta a investire 100 miliardi di won (84 milioni di dollari) nel settore.

"Il nostro obiettivo è contribuire alla crescita sana dell'ecosistema blockchain investendo attivamente in start-up con tecnologie e servizi di livello mondiale con potenzialità di implementazione nella vita reale", afferma l'investitore Ryan Lee, CEO di Dunamu & Partners. Lui continua:

La strategia "Dunamu and Dunamu & Partners" di individuare e investire in startup tecnologiche e finanziarie innovative, indipendentemente dalle dimensioni, dallo stage e dalla regione, continuerà nel 2019. "

Come Cointelegraph segnalati, La Corea del Sud ha recentemente visto alcuni grandi investimenti in blockchain e criptazione. Il mese scorso, a giapponese fondo ha incanalato $ 200 milioni nell'operatore di scambio di colleghi Bithumb.

Nel frattempo, un'altra piattaforma, Korbit, potrebbe alla fine trovarsi sotto il controllo di Disney Corp. se un parente $ 13,2 miliardi di equity deal va avanti

Kakao Corp., Il colosso internet della Corea del Sud già attivo nell'arena cripto, lo ha confermato pianificato rilasciare la propria piattaforma blockchain a giugno.

Per Dinamu, gli investimenti saranno rivolti in particolare alle entità impegnate nell'adozione tradizionale dei servizi di blockchain, conformi alle normative Fintech e la creazione di contenuti, osserva l'investitore.



Source link