L'Africa giovane guarda a Crypto per il pagamento

Dati da Google Trends mostra che Lagos, Nigeria classifica come la città numero uno in base al volume di ricerche online per Bitcoin (BTC). Sebbene questi dati possano indicare un alto livello di interesse tra le circa 21 milioni di persone della città, non ha ancora identificato l'adozione tangibile della tendenza emergente della tecnologia.

Ma questo sta cambiando, poiché un movimento in crescita tra i giovani frustrato dai sistemi di pagamento esistenti cerca alternative.

Bitcoin come sostituto del dollaro

Per la maggior parte, i "Lagosiani" che sono a conoscenza dell'esistenza di Bitcoin vedono la criptovaluta di prima categoria come sostituto del dollaro degli Stati Uniti. BTC esiste per loro su uno spettro che si presta come un valido sostituto per la valuta estera.

Le società di pagamento come PayPal non consentono ai nigeriani di ricevere trasferimenti di denaro dall'estero, grazie alla notorietà di truffatori di internet nel paese – e le società che offrono tali servizi di solito richiedono tariffe elevate.

Pertanto, è comune vedere la crescente comunità freelance della città iniziare a ruotare verso pagamenti di criptovaluta. Molti giovani della città, avendo combattuto con la sottoccupazione o la disoccupazione, hanno cercato di mettersi alla prova al di fuori del tradizionale ambiente di lavoro.

Il National Bureau of Statistics (NBS) riferisce che il tasso di disoccupazione della Nigeria è salito al di sopra 23 percento nel 2018. In una città come Lagos, molti giovani laureati possono essere visti guadagnarsi da vivere come liberi professionisti, offrendo servizi dal copywriting alla progettazione di siti Web e persino alla programmazione per computer.

Dato che molti dei loro clienti sono basati all'estero, ci possono essere problemi con la ricezione del pagamento per il lavoro svolto. Tuttavia, con un portafoglio BTC e una pletora di servizi di scambio locali, questi freelancer possono ricevere pagamenti facilmente dai clienti sparsi in tutto il mondo.

Oltre ai liberi professionisti, i titolari di aziende utilizzano Bitcoin e altre piattaforme criptate come sostituti di valuta estera e banche. Aziende come BitPesa offrono un facile accesso alla liquidità, che può essere una seccatura per le imprese nei mercati di frontiera come Lagos, specialmente nel contesto del commercio estero.

In un messaggio privato a Cointelegraph, Victor Alagbe, Chief Operating Officer (COO) e Blockchain Strategist di OneWattSolar, una startup energetica che punta a sfruttare la tecnologia blockchain per promuovere l'adozione di energia rinnovabile in tutta l'Africa, ha dichiarato:

"Vedo cripto che assume una posizione forte nello spazio delle rimesse. Spesso è più economico, meno stressante (in termini di documentazione) e più veloce da inviare e ricevere cripto. Molti giovani della diaspora stanno facendo leva sulla crittografia per inviare denaro a casa. Anche alcuni tecnici che lavorano in remoto vengono pagati in criptografia. "

Nel 2001, il governo al momento ha introdotto la tecnologia delle telecomunicazioni mobili nel paese. Nei 18 anni trascorsi da quel famoso evento, le telecomunicazioni mobili sono diventate un settore significativo nell'economia nazionale, contribuendo 10,5 percento del suo prodotto interno lordo a partire dalla metà del 2018.

La Nigeria ha oltre 100 milioni di abbonamenti internet attivi, per lo più su piattaforme mobili. Bitcoin come tecnologia di pagamento sfrutta questo accesso al web, consentendo ai nigeriani esperti di tecnologia di partecipare alla crescente tendenza alla criptovaluta.

Sottoutilizzazione di bitcoin

Mentre l'aspetto commerciale peer-to-peer (p2p) della narrativa emergente BTC continua a prendere forma a Lagos, c'è una massiccia sottoutilizzazione della tecnologia stessa. Anche con l'aura potenzialmente paradigmatica associata alla criptovaluta, Lagos – e, per estensione, i nigeriani – sembrano accontentarsi di concentrarsi solo su BTC come sostituto del dollaro senza immergersi più a fondo nelle ramificazioni tecnologiche dell'adozione più ampia di Bitcoin.

Dati da Bitnodes, che tiene traccia della distribuzione globale dei nodi Bitcoin, mostra che non ci sono praticamente nodi nel paese. Sì, Lagos apre la strada nelle ricerche BTC online. Ma solo una manciata di persone gestisce veri nodi Bitcoin.

Questa reticenza per un'adozione su larga scala non è del tutto limitata all'apatia nei confronti della tecnologia stessa, ma è, piuttosto, una rappresentazione della mancanza di un'infrastruttura adeguata su cui sostenere una vivace economia digitale. In una città che manca di elettricità costante, il fatto che le persone non stiano gestendo i nodi Bitcoin non è una sorpresa.

Per quanto riguarda la sottoutilizzazione dei bitcoin, Alagbe ha espresso la seguente opinione:

"C'è ancora un sacco di formazione che deve aiutare ad aiutare le persone a capire le relazioni tra Bitcoin (crittografia) e la sua sottostante tecnologia Blockchain. Tuttavia, è probabile che il mercato nigeriano si concentri sulla criptazione, escludendo altre applicazioni di Blockchain in quanto finchè ci sarà profitto nel lato speculativo della criptovaluta ".

Un altro sorprendente indicatore della sottoutilizzazione dei bitcoin in città deriva dalla mancanza di accettazione al dettaglio della criptovaluta. Mentre le aree metropolitane negli Stati Uniti, in Europa e in alcune parti dell'Asia hanno visto sempre più l'adozione al dettaglio di BTC come mezzo di pagamento, Lagos raramente registra sul carta geografica, come indicato da Coinmap.

Il COO OneWattSolar evidenzia questa stessa tendenza, dichiarando:

"A mio parere, Bitcoin (e criptovaluta in generale) è ancora visto come un gioco speculativo per ottenere guadagni rapidi. Puoi vedere persone che scambiano enormi somme di Bitcoin su piattaforme come Remitano, ma difficilmente riuscirai a trovare un'azienda che accetta la crittografia come pagamento per prodotti o servizi ".

Al momento della stesura di questo articolo, Coinmap riporta che ci sono oltre 14.600 strutture che accettano pagamenti Bitcoin in tutto il mondo. Solo il Sud Africa registra ogni significativa adozione di BTC nella scena della vendita al dettaglio per quanto riguarda l'Africa.

Ancora una volta, la Nigeria rischia di rimanere indietro rispetto al resto del mondo nella corsa per abbracciare il panorama digitale emergente. Mentre altre megalopoli ottengono i vantaggi del first-mover in prima linea nell'emergente rivoluzione digitale, sia per ignoranza che per assenza di un'infrastruttura di base necessaria, Lagos continua solo ad associarsi agli aspetti di base dell'adozione di BTC.

Bitcoin e il fascino di schemi ricchi di ricchezze

Nell'ultimo decennio e mezzo, la Nigeria ha acquisito notorietà per essere casa di frodi su Internet. Mentre questa immagine continua ad essere nemica delle aspirazioni di nigeriani onesti e laboriosi, ha anche contribuito a molte persone a gettare uno sguardo ostile in direzione di Bitcoin e criptovalute in generale.

Questa situazione non è stata aiutata dal fatto che BTC ha iniziato a prendere coscienza del pubblico dopo la debacle del Truffa russa Mavrodi Mondial Moneybox (MMM). Per la maggior parte del 2016 e del 2017, molti hanno caratterizzato il BTC come "nuovo MMM".

In una conversazione privata con Cointelegraph, Joseph Samuel, un analista blockchain, web designer e team leader di "Humane Love", un progetto di beneficenza di Lagos sulla blockchain EOS ha parlato di come alcuni Lagosiani tendono a confondere e confondere Bitcoin e MMM, detto:

"Molti nigeriani hanno imparato a conoscere Bitcoin durante la truffa MMM Ponzi. Di conseguenza, tendono a vedere Bitcoin come un altro programma di investimento fraudolento. Tuttavia, con un'istruzione adeguata, questa disinformazione può diventare una cosa del passato. "

Così facendo, hanno perso gli enormi profitti ottenuti dai primi adottanti durante la manifestazione di fine 2017. Con BTC che ha quasi eclissato la soglia dei $ 20.000 a fine 2017, dopo aver iniziato l'anno scambiando sotto i $ 1.000, i soliti opportunisti sono usciti dal nascondiglio per mostrare progetti di schemi fraudolenti incentrati su Bitcoin.

Per Samuel, la città ha ancora tempo per raggiungere il resto del mondo, dichiarando:

"Lagos è una mega città piena di alcune delle persone più intelligenti del mondo. Sfortunatamente, la paura dell'ignoto impedisce a molti di adottare nuove scoperte tecnologiche. Una volta che diventano più disponibili a cambiare e realizzare ciò che Bitcoin rappresenta, Lagos diventerà un importante centro nello sviluppo dell'economia digitale. "

Organizzazioni come la Cryptography Development Initiative of Nigeria (CDIN) e la Nigerian Blockchain Alliance (NBA) sono state al centro di combattere le truffe criptovaluta a Lagos e in altre parti del paese. Insieme, queste istituzioni collaborano con agenzie come il Nigeria Electronic Fraud Forum (NeFF) per prevenire la proliferazione di attività criminali legate a Bitcoin.

Bitcoin e la recessione del 2016

Grafici storici di Coin Dance mostra a aumento massiccio dal 2016 nel volume di trading Bitcoin su Localbitcoins – una piattaforma di trading p2p BTC. Questo marcato aumento non è stato un caso, dal momento che il 2016 ha visto l'economia del Paese entrare nel suo peggiore recessione dal 1987.

All'incirca in quel periodo, molte società di pagamento digitali locali in città iniziarono a fare perno su Bitcoin. Sono sorte anche nuove imprese, che hanno offerto la possibilità di acquistare la criptovaluta. Cointelegraph ha parlato con Adekemi Bitire, dirigente marketing di IBIC Exchange, uno scambio di bitcoin over the counter (OTC) nell'area di Yaba a Lagos, sulla tendenza dell'adozione di BTC in città. Bitire ha spiegato:

"Nel corso del mio coinvolgimento nella scena di Bitcoin OTC qui a Lagos, ho osservato un aumento esponenziale del numero di persone che adottano il trading BTC. Altre persone stanno entrando nel business, guadagnando commissioni stabili e migliorando il loro standard di vita. "

Bitire ha elaborato l'espansione demografica dell'adozione di BTC in città:

"Oltre agli studenti universitari e ai freelance fuori dall'università, stiamo anche vedendo impiegati di medio livello delle aziende della città che usano Bitcoin come un modo per creare un altro flusso di entrate per aumentare i loro stipendi mensili".

Bitcoin come una via per sfuggire alla povertà armata

La realtà odierna in Nigeria è una che molti credono fermamente radicata nel armamento dell'ignoranza e povertà al solo scopo di privare la maggioranza dei cittadini. L'oligarchia al potere, mentre si gode del bene comune del popolo, diffonde un messaggio di "vivere dentro i propri mezzi, "un eufemismo, dicono alcuni, per la glorificazione della povertà che simultaneamente lancia un'aspirazione sul desiderio di raggiungere un'emancipazione economica e finanziaria.

All'interno di questo presunto costrutto di questa tirannica arma di povertà sponsorizzata dallo stato si trova un vero e proprio punto di non ritorno per una maggiore adozione di Bitcoin a Lagos e in altri luoghi della Nigeria. Il principio cardine di BTC risiede negli ideali libertari che sono in disaccordo con la politica socialista della privazione dei diritti economici di massa.

I dati della Banca centrale della Nigeria (CBN) mostrano che circa 31 milioni dei conti bancari della popolazione del paese. Dati tratti dalla Commissione elettorale nazionale indipendente (INEC) 83 milioni di votanti registrati. Il fatto che il mercato indirizzabile totale per le imprese in Nigeria è del 63% in meno rispetto al numero totale di votanti eleggibili dipinge un quadro allarmante.

Bitcoin è un mercato multimiliardario che comprende più di un sistema di pagamento transfrontaliero. Rappresenta la capacità di costruire un'infrastruttura decentralizzata del mercato globale libera dalla censura. Quindi, esistono una miriade di opportunità per una maggiore adozione del BTC in una grande città come Lagos.

Con una percentuale così alta di persone senza scrupoli e underbankedsoprattutto nelle aree rurali, l'aumento dell'adozione del BTC rappresenta una valida alternativa ai servizi bancari tradizionali. I posti nel sud-est asiatico che soffrono dello stesso problema stanno già mostrando un notevole aumento nell'adozione della criptovaluta.

Una maggiore enfasi sulla creazione di metodi più user-friendly per effettuare i pagamenti BTC potrebbe vedere la tecnologia diffondersi nelle aree rurali dove le persone potrebbero non essere come esperti di tecnologia come le loro controparti urbane. La maggior parte delle persone non abbienti e sottobanco vive in questi impoveriti insediamenti rurali, come è nella maggior parte degli altri posti del mondo.

L'aumento dell'adozione del BTC può aiutare a creare una serie ampliata di "mezzi" all'interno dei quali le persone ambiziose e in ascesa che perseguono mezzi di sussistenza legittimi possono migliorare il loro tenore di vita. Questo risultato, tuttavia, rimarrà irraggiungibile se il fascino di BTC rimarrà saldamente radicato nel regno di essere un "trambusto laterale".

Victor Alagbe di OneWattSolar racchiude la necessità di un approccio più ampio alla tecnologia Bitcoin e blockchain a Lagos, in Nigeria e in Africa nel suo insieme, dichiarando:

"Penso che il fatto che il mercato nigeriano sia interessato alla crittografia fa bene all'adozione tradizionale della tecnologia Blockchain. Blockchain introduce la fiducia in ambienti intrinsecamente affidabili come il nostro; quindi, quando i progetti basati su Blockchain (DApp) che non sono eccessivamente raggruppati con cripto colpiscono il mercato di massa, probabilmente saranno pronti a guadagnare trazione. "

Ci sono implicazioni sociali ed economiche molto più grandi in gioco del Bitcoin come sostituto del dollaro. Creando utili prodotti e servizi tecnologici e finanziari incentrati su Bitcoin, la criptovaluta di primo piano potrebbe potenzialmente creare un'utilità di gran lunga maggiore per Lagos e per la Nigeria nel suo insieme.



Source link