La Russia adotta la legge sui diritti digitali che costituisce la base dello sviluppo dell’economia digitale

In Russia il parlamento di stato, ha votato per emanare la nuova legislazione sui diritti digitali nell’ottobre di quest’anno, secondo a comunicato stampa sul sito ufficiale della Duma il 12 marzo.

Le modifiche al codice civile russo hanno superato la loro terza e ultima lettura della Duma di martedì.

Secondo quanto riferito, la legge stabilisce il concetto di “diritti digitali” nella legislazione russa con l’aggiunta di un nuovo articolo, 141.1, del codice civile della Federazione russa.

La legge stabilisce in che modo i diritti digitali possono essere esercitati e trasferiti, oltre a stabilire regole per le transazioni digitali, inclusi i contratti.

Il comunicato stampa cita il presidente della Duma di stato, Vyacheslav Volodin, affermando che la legge sui diritti digitali “costituisce la base per lo sviluppo dell’economia digitale.

Questa è una nuova area per i nostri diritti, quindi è importante per noi consolidare i concetti di base “.

Commentando come apparirà il panorama legale in Russia dopo ottobre, Aleksandr Zhuravlev, uno dei partner senior di uno studio legale con base a Mosca, ha raccontato la notizia criptata in lingua russa Forklog mentre le imperfezioni rimanevano, l’approccio del paese era notevolmente migliore di altri.

“Ovviamente il progetto attuale ha dei difetti […] ciò potrebbe portare ad ambiguità in alcune aree: determinare la natura legale delle criptovalute e delle miniere, così come molti altri aspetti (eredità delle risorse finanziarie digitali ecc.) “, ha detto a Forklog, aggiungendo:

“Tuttavia, vale la pena notare che la Russia non ha seguito la rotta di Cina o India, che hanno selezionato un approccio proibitivo alle risorse digitali. “

La decisione segue un lungo dibattito su come trattare valute digitali per quanto riguarda i diritti di proprietà civile, con procedimenti legislativi sotto forma di un progetto di legge sulla criptografia “Sulle risorse finanziarie digitali” – vedere ritardi multipli e mancate scadenze.

Come Cointelegraph segnalati, la Duma ha approvato la legge criptata durante un secondo di tre letture all’inizio di questo mese. Questa settimana, il capo del comitato della Duma sui mercati finanziari, Anatoly Aksakov, detto L’agenzia di stampa russa RNS si aspetta che la legge criptata venga adottata entro la fine di marzo.

In precedenza, il presidente della Russia, Vladimir Putin, aveva ha rilasciato commenti esprimendo il desiderio di attuare la regolamentazione della criptovaluta entro luglio.

La Cina ha rilasciato un divieto di fatto dell’uso di criptovaluta, nonostante il fatto che il possesso di risorse digitali nel paese rimanga tecnicamente legale. India Banca centrale vietato banche a partire dal revisione aziende criptovalute, come scambi, nel luglio 2018.
Source link