La piattaforma commerciale Blockchain della Banca centrale cinese ha raggiunto $ 4,36 miliardi

Il blockchain soluzione di finanziamento commerciale della Banca popolare di Cina (PBoC) ha elaborato oltre 30 miliardi di yen ($ 4,36 miliardi) di transazioni in valuta estera, SINA rapporti l'8 luglio.

Secondo il rapporto, la piattaforma è supportata in 483 filiali di 28 banche a Shenzhen e attualmente funziona normalmente. Tuttavia, a causa di un'adozione presumibilmente diseguale della tecnologia finanziaria, il volume degli affari è ancora proporzionalmente piccolo.

I rappresentanti di PBoC hanno spiegato nel rapporto che la tecnologia blockchain evita la lenta traffici cartacei tra i vari reparti di ricezione tipici della finanza commerciale nel tradizionale ambiente bancario.

Il 4 luglio, la filiale della Banca centrale municipale di Shenzhen della PBoC e l'Ufficio delle tasse di Shenzhen dell'Amministrazione statale delle imposte hanno firmato un accordo di cooperazione strategica. Lo scopo della cooperazione è realizzare la registrazione automatica delle imposte nella piattaforma di blockchain della finanza commerciale della banca centrale.

La PBoC – che è la Cina Banca centrale – ufficialmente lanciato la fase di test della sua piattaforma di finanza commerciale blockchain a settembre dello scorso anno. La piattaforma mira a facilitare le attività commerciali e finanziarie come i crediti e il finanziamento commerciale.

A maggio, l'istituto di ricerca di Shenzhen Fintech – che la PBoC ha organizzato congiuntamente con gli uffici del governo locale – postato diverse aperture di lavoro per posizioni legate alla blockchain.

Alla fine di giugno, a rapporto dalla società di audit e consulenza Big Four Deloitte ha affermato che ben il 73% delle imprese cinesi ritiene che blockchain sia una priorità strategica top-five.





Source link