IBM e Tata diventano i "proprietari" del Consiglio direttivo della piattaforma Hedera DLT

Il libro mastro pubblico distribuito Hedera Hashgraph lo ha annunciato IBM e Tata Communications hanno aderito al suo consiglio direttivo.

In un comunicato stampa del 12 agosto, la piattaforma ha descritto l'aggiunta delle due aziende come un "forte appoggio" al suo meccanismo di consenso hashgraph.

"Diversa gamma" di membri del consiglio

Mance Harmon, CEO di Hedera Hashgraph, ha affermato che la presenza di IBM e Tata Communications decentralizza ulteriormente la governance della piattaforma, aggiungendo:

"Il nostro modello di governance, che include un solido sistema di controlli e saldi, garantisce che il potere non possa essere consolidato, fornendo allo stesso tempo una piattaforma stabile e scalabile su cui gli sviluppatori possono costruire".

Fino a 39 entità multinazionali costituiranno il Consiglio direttivo di Hedera. Ogni membro può servire per un massimo di due termini consecutivi di tre anni e sono responsabili dell'eliminazione del rischio di fork e della garanzia dell'integrità della base di codice.

Una "gamma diversificata" di imprese di telecomunicazioni, vendita al dettaglio, diritto, servizi finanziari e tecnologia è ora rappresentata nel consiglio, ha affermato Hedera.

Questo consiglio direttivo sarà la chiave del successo di Hedera dice Leemon Baird, cofondatore e capo scienziato dell'azienda.

"I membri del consiglio direttivo sono i veri proprietari dell'azienda. Non sono solo consiglieri. Sono Hedera", ha spiegato Baird. "Hedera è una LLC che è suddivisa in 39 modi: 39 aziende la possiedono, la controllano e prendono tutte le decisioni."

IBM e Tata "entusiasti" di aderire

Il vicepresidente IBM delle tecnologie blockchain, Jerry Cuomo, ha descritto Hedera come "le imprese standard di fatto utilizzate per costruire, gestire e distribuire registri basati su blockchain" – aggiungendo che ritiene che la piattaforma potrebbe migliorare e semplificare la distribuzione di Hyperledger Fabric in ambienti aziendali .

Ankur Jindal, capo globale di impresa e innovazione aziendale e Tata Communications, ha espresso entusiasmo per la prospettiva di unirsi ad altre aziende lungimiranti per offrire il potenziale della tecnologia di contabilità distribuita (DLT) all'economia più ampia. Ha aggiunto:

“Innovazioni come DLT, AI e IoT cambiano il modo in cui organizzazioni e persone interagiscono tra loro e con il mondo. Queste tecnologie emergenti possono essere sfruttate per rafforzare i nostri sforzi per migliorare l'efficienza operativa e consentire la trasformazione digitale dei nostri clienti in tutto il mondo ".





Source link