Gli Stati Uniti si avvicinano all'accettazione della Blockchain, ancora incerta su Crypto

Nonostante le preoccupazioni espresse da molti stati Uniti autorità di regolamentazione durante la recente udienza del Comitato dei servizi finanziari sulla proposta di valuta digitale, la Bilancia di Facebook, un numero crescente di legislatori statunitensi si pronuncia a favore dello sviluppo di un apparato normativo permissivo per prevenire l'innovazione soffocante nel criptovaluta settore.

Diversi giorni prima dell'udienza, il passaggio del Blockchain La legge sulla promozione ha segnalato l'intenzione del governo di sviluppare un quadro legislativo prudente per sorvegliare l'eventuale attuazione della tecnologia blockchain in vari settori pubblici. Lo scetticismo relativo al funzionamento di Facebook e del suo progetto di stablecoin a parte, il procedimento regolatorio del mese ha indicato che i legislatori potrebbero avvicinarsi ad abbracciare le risorse digitali – e in particolare la tecnologia dietro di esse – almeno da un punto di vista normativo.

Bitcoin è una "forza inarrestabile"

Il rappresentante Patrick McHenry, che rappresenta il decimo distretto congressuale della Carolina del Nord ed è un membro di rango del Comitato dei servizi finanziari della Camera degli Stati Uniti, ha descritto Bitcoin come comprendente una "forza inarrestabile" mentre si consegna a testimonianza come parte della recente audizione della commissione.

McHenry ha implorato i regolatori per incoraggiare l'innovazione nel settore valutario digitale degli Stati Uniti, affermando:

“Il mondo che Satoshi Nakamoto – autore del libro bianco Bitcoin – ha immaginato, e altri stanno costruendo, è una forza inarrestabile. Non dovremmo cercare di scoraggiare questa innovazione, ei governi non possono fermare questa innovazione e coloro che hanno provato hanno già fallito. Quindi la domanda diventa allora: cosa faranno i politici americani per affrontare le sfide e le opportunità di questo nuovo mondo di innovazione? ”

McHenry ha affermato che il desiderio di regolare strettamente la criptovaluta è sintomatico dei politici che desiderano soffocare l'innovazione, affermando: “Alcuni politici vogliono che viviamo in una società basata sui permessi, dove devi venire al governo, chiedere la sua benedizione prima che tu possa Comincio persino a pensare a innovare. "

Lo stesso giorno, McHenry è stato intervistato su "Squawk Box"Per discutere dell'udienza di Facebook ha proposto la valuta digitale a Capitol Hill, in cui ha descritto una "reazione istintiva per ucciderla (Bilancia) prima che cresca" che molti legislatori statunitensi potrebbero avere. Ha sostenuto:

"C'è un libro bianco che è un'idea. E c'è un consorzio di aziende – alcune con una reputazione migliore rispetto a Facebook attualmente – che stanno sviluppando una piattaforma di pagamenti digitali e una valuta digitale. Interessante, vero? Invece, abbiamo una reazione istintiva per uccidere un'idea. "

McHenry ha sottolineato la necessità di incoraggiare e promuovere l'innovazione, dato il contesto dell '"economia stagnante" degli Stati Uniti ", dicendo:" Se possono conformarsi alle leggi esistenti, ce l'hanno ".

La regolamentazione delle criptovalute comprende la questione dell '"inclusione finanziaria"

McHenry ha descritto "l'inclusione finanziaria per coloro che sono ai margini, in cui il trasferimento di denaro è estremamente elevato" come la questione fondamentale in gioco quando si discute della regolamentazione della valuta digitale.

“Quindi, hai un immigrato che, il venerdì sera, con giudizio, ogni settimana, rimanda i soldi alla sua famiglia dove è cresciuto, ovunque nel mondo. Sta pagando Western Union dal 7% al 10% per spostare quei soldi. La Bilancia è un motore molto diverso in quello spazio per ridurre il costo di quelle rimesse a basso dollaro. "

McHenry ha anche avanzato la tecnologia del libro mastro distribuito come potenziale soluzione alle sfide relative al movimento globale di ingenti somme di denaro, affermando: “È estremamente costoso e la rete SWIFT che viene ampiamente utilizzata è molto costosa e una vecchia tecnologia "Pertanto, vi è un'enorme opportunità di inclusione finanziaria per il risparmio di dollari ed estremi costi potenzialmente per i movimenti di denaro ad alto dollaro."

Il comitato del Senato degli Stati Uniti approva il "Blockchain Promotion Act"

Il 9 luglio, il Comitato del commercio, della scienza e dei trasporti del Senato approvato la Blockchain Promotion Act. Il disegno di legge, che è stato presentato per la prima volta alla Camera dei rappresentanti nell'ottobre 2018 e poi trasferito al Senato nel febbraio 2019, dirige il Dipartimento del Commercio a stabilire una definizione standard per "blockchain". Rob Odell, vice presidente di prodotto e marketing presso il fornitore di prestiti criptati Salt, ha detto a Cointelegraph che:

"Sviluppando una tassonomia o un insieme di termini e definizioni concordati per blockchain e concetti relativi alle criptovalute, le persone possono iniziare a parlare di questi concetti in un modo che guida la comprensione e l'allineamento tra industria e leader governativi. Man mano che la blockchain raggiunge una definizione globale, gli organismi regolatori saranno costretti a riconoscere, discutere e infine comprendere quali blockchain stanno già fornendo e quali sono le loro potenzialità da offrire. "

Il disegno di legge mira a prevenire lo sviluppo di una definizione normativa patchwork pertinente alla tecnologia di contabilità distribuita a livello statale stabilendo un quadro fondamentale per il futuro legislazione – e raccomandare potenziali applicazioni per la tecnologia nascente. Il disegno di legge ha ricevuto il sostegno bipartisan sia al Senato che alla Camera. Odell ha continuato a dire al riguardo:

"Il passaggio del Blockchain Promotion Act da parte del Senato crea un'opportunità per promuovere la tecnologia a livello federale ed esporre più organizzazioni governative a come può portare maggiore trasparenza ed efficienza al loro lavoro. La cosa particolarmente eccitante di questo disegno di legge è che ha ricevuto il supporto bipartisan, a testimonianza del fatto che i membri di entrambi i principali partiti politici negli Stati Uniti stanno riconoscendo il valore che la tecnologia blockchain può portare negli Stati Uniti e nel resto del mondo, che si tratti di prevenire le frodi fiscali, eliminare la burocrazia o ridurre gli sprechi ".

In Senato, il Blockchain Promotion Act è co-sponsorizzato dal senatore democratico Ed Markey del Massachusetts e dal senatore repubblicano Todd Young dell'Indiana. Markey ha descritto la blockchain come "una nuova entusiasmante tecnologia con grandi potenzialità e promesse" aggiungendo:

"Fondamentalmente, la blockchain è uno strumento per lo scambio di dati in modo sicuro e responsabile ed è già stata implementata per espandere l'accesso alle energie rinnovabili, migliorare i sistemi di erogazione dell'assistenza sanitaria e migliorare l'efficienza della catena di approvvigionamento. Questa legislazione aiuterà a comprendere ulteriormente le applicazioni di questa tecnologia e ad esplorare le opportunità per il suo utilizzo all'interno del governo federale. Questo è un passo comune che aiuterà a posizionare gli Stati Uniti e per il successo ".

Il senatore repubblicano Todd Young ha sottolineato il potenziale per la tecnologia di contabilità distribuita di costituire un catalizzatore per una crescita economica sostenuta in tutti i settori. lui disse:

"Se l'America è leader nel suo sviluppo, possiamo garantire che i suoi benefici saranno condivisi in lungo e in largo. Blockchain ha il potenziale non solo di fornire benefici finanziari ed economici a casa, ma il supporto umanitario e sociale nei paesi in via di sviluppo trarrà beneficio dalla leadership americana ".

Alla Camera, il disegno di legge è co-sponsorizzato da un rappresentante repubblicano Brett Guthrie del secondo distretto congressuale del Kentucky e da un rappresentante democratico Doris Matsui del sesto distretto congressuale della California. Il deputato Guthrie ha sottolineato la necessità di eliminare l '"incertezza normativa" nel settore blockchain, affermando:

"Man mano che le nostre economie diventano sempre più digitali, sempre più organizzazioni si rivolgono alla blockchain per transazioni commerciali e altre nuove applicazioni. La blockchain può essere una grande risorsa per l'innovazione e la tecnologia, ma mentre la tecnologia si sviluppa dobbiamo ridurre l'incertezza normativa scoprendo se esiste una definizione comune e come può essere utilizzata la tecnologia. "

Matsui ha espresso il suo presupposto che la Blockchain Promotion Act getterà le basi per promuovere l'innovazione nel settore della tecnologia di contabilità distribuita, affermando:

"Questo disegno di legge bicipale bipartisan riunirà un ampio gruppo di parti interessate per sviluppare una definizione comune di blockchain e, forse ancora più importante, raccomandare opportunità per sfruttare la tecnologia per promuovere nuove innovazioni."

Gruppo di lavoro Blockchain da istituire nel Dipartimento del Commercio degli Stati Uniti

Entro 90 giorni dall'entrata in vigore del Blockchain Promotion Act, il Segretario al Commercio degli Stati Uniti, Wilbur Ross, dovrà istituire un gruppo di lavoro all'interno del Dipartimento del Commercio.

Il gruppo, chiamato Blockchain Working Group, sarà parzialmente composto da membri che rappresentano una "sezione trasversale" di agenzie federali che potrebbero beneficiare del adozione della tecnologia di contabilità distribuita e rappresentanti di parti interessate del settore, istituzioni accademiche, organizzazioni no profit e gruppi di difesa dei consumatori impegnati in attività relative alla tecnologia blockchain. Inoltre, il gruppo di lavoro Blockchain è tenuto a includere rappresentanti delle parti interessate del settore in particolare di settori diversi dalla tecnologia, nonché la rappresentanza di parti interessate sia rurali che urbane.

Il gruppo di lavoro ha il compito di presentare una relazione al Congresso entro un anno dall'entrata in vigore della Blockchain Promotion Act. Il rapporto includerà una raccomandazione per una definizione di "tecnologia blockchain", oltre a formulare raccomandazioni su uno studio che esamina la gamma di potenziali applicazioni per la tecnologia di contabilità distribuita e suggerisce possibili applicazioni per la tecnologia blockchain che promuoveranno l'efficienza all'interno delle agenzie federali statunitensi.

Il gruppo avrà anche il compito di raccomandare uno studio sull'impatto della blockchain sulla "politica dello spettro elettromagnetico", che sarà condotto dall'assistente segretario commerciale per le comunicazioni e le informazioni in coordinamento con la Federal Communications Commission.

Infine, il gruppo di lavoro Blockchain è incoraggiato a prendere in considerazione eventuali raccomandazioni formulate nell'ambito del "Rapporto sulla tecnologia Blockchain" del National Institute of Standards and Technology da ottobre 2018.





Source link