Gli enti-normativi chiedono all’industria della crittografia di partecipare alla revisione della legge sulla sicurezza

Due organismi nazionali di valori mobiliari in Canada ho emesso un documento di consultazione comune il 14 marzo, con l’obiettivo di raccogliere i feedback del settore sulla regolamentazione dei token di criptovaluta.

In una sintesi comunicato stampa A proposito del documento, il Canadian Securities Administrators (CSA) e l’Investment Industry Regulatory Organisation of Canada (IIROC) hanno affermato che è necessario adeguare le leggi esistenti per far fronte all’emergere di nuove piattaforme di trading specializzate in cripto-asset.

Il CSA è un gruppo di norme nazionali che copre 57 diverse aree, mentre l’IIROC è un organismo di autoregolamentazione che supervisiona i commercianti di investimenti e le piattaforme di trading.

“Questa consultazione delinea un quadro normativo proposto che fornisce chiarezza per le piattaforme, maggiore integrità del mercato e protezione per gli investitori”, ha commentato il presidente della CSA Louis Morisset nel comunicato stampa. Morisset ha anche dichiarato:

“Le piattaforme ci hanno detto che un quadro normativo su misura è benvenuto poiché cercano di aumentare la fiducia dei consumatori e espandere le loro attività in tutto il Canada e a livello globale”.

Come Cointelegraph continua a riferire, le questioni relative all’interazione della criptovaluta con le regole sui titoli hanno costituito una preoccupazione centrale per i regolatori di alcuni paesi, in particolare il Stati Uniti’ Securities and Exchange Commission (SEC).

Il Canada ha mantenuto una posizione reticente al confronto, con il tono dell’ultima documentazione che è evidentemente favorevole al cambiamento rispetto a preoccupato per i partecipanti al mercato della criptovaluta.

I due corpi si consulteranno con una serie di entità, tra cui la Fintech comunità, investitori e altri non specifici.

“L’emergere di asset digitali e crittografici continua ad essere un’area di interesse crescente per i regolatori, gli investitori e i mercati – e, insieme, i regolatori di titoli stanno adottando misure per approfondire la nostra comprensione di questo settore”, ha aggiunto il presidente e CEO di IIROC Andrew J. Kriegler . Kriegler ha continuato:

“Dobbiamo adattarci all’innovazione e fornire chiarezza al mercato su come i requisiti normativi possano essere meglio adattati e applicati a questi modelli di business unici, pur mantenendo la protezione degli investitori”.

La spinta per controlli più completi arriva in un momento opportuno per il Canada dopo il sfacelo sulla piattaforma di trading locale QuadrigaCX, che attualmente deve agli utenti circa $ 190 milioni.

Dopo la morte del suo amministratore delegato nel mese di dicembre, è sembrato che la maggior parte dei fondi della piattaforma fossero inaccessibile, mentre controversia sopra gli eventi seguiti. Big Four auditor EY è gestione l’amministrazione dell’azienda.

Source link