Foglie di Executive Coinbase | 3 partenze importanti in 6 mesi


Secondo i rapporti, L'executive di Coinbase Dan Romero si sta allontanando dal suo ruolo di vice presidente del business internazionale. La sua partenza porterà il numero di dirigenti di lasciare la società negli ultimi sei mesi a tre.

Lascia un altro esecutivo di Coinbase

Romero ha annunciato in a Post medio prima di oggi lascerà lo scambio cripto alla fine di aprile. È entrato in Coinbase nell'aprile 2014.

L'esecutivo di Coinbase non ha dato una ragione specifica per la sua partenza, ma ha semplicemente detto che lo era "Progettando di prendersi un po 'di tempo per capire cosa ci aspetta". E inoltre:

"Rimanere fedeli a una missione spesso richiede di fare cose difficili (o anche impopolari). Ma sono stato fortunato ad apprendere in prima persona che sono quelle cose difficili che spesso generano più valore. "

Nei cinque anni in cui è stato con Coinbase, Romero ha visto lo staff crescere a oltre 700, dai suoi primi giorni a 20.

Cosa sta succedendo?

Coinbase è uno degli scambi di criptovaluta più grandi e popolari al mondo. Ha raccolto oltre $ 300 milioni nel 2018 e ha una valutazione attuale di $ 8 miliardi. Nonostante il suo status di rockstar, negli ultimi tempi ci sono state insolite quantità di partenze – come affermato, Romero è il terzo dirigente di Coinbase ad andarsene in sei mesi.

Il suo direttore delle vendite istituzionali, Christine Sandler, ha lasciato la società due settimane fa. Ha optato per un ruolo con Fidelity Investments, uno dei maggiori fornitori di servizi finanziari al mondo. Poi, nel 2019, Soups Ranjan, direttore della scienza e del rischio dei dati, se ne andò, così come il senior compliance manager Vaishali Mehta.

Inoltre, si stima che circa nove altri impiegati di livello medio o alto siano andati via dalla raccolta fondi di ottobre.

>> L'Università di Harvard acquista i token crittografici di Blockstack

I migliori posti di lavoro?

La notizia è in qualche modo ironica considerando Coinbase ha recentemente reso i primi 50 posti negli Stati Uniti a lavorare nella lista di LinkedIn. Colpendo la lista al numero 35, l'azienda ha battuto giocatori finanziari come JP Morgan. Era anche l'unica società relativa alla criptovaluta a essere presente nell'elenco.

Pensi che ci sia un problema che ha causato l'uscita di questo dirigente di Coinbase? O è un semplice caso di cattivo tempismo?

Immagine in vetrina: DepositPhotos © vadimphoto1@gmail.com

Se ti è piaciuto questo articolo clicca per condividere



Source link