Come scrive Ben Mezrich sui gemelli Winklevoss

Molly Jane Zuckerman è il capo delle notizie di Cointelegraph. Le opinioni espresse qui sono sue e non rappresentano necessariamente le opinioni di Cointelegraph. Questo articolo contiene spoiler.

L'ironia di un libro sul Gemelli Winklevoss ' viaggio in criptovaluta – che sottolinea più e più volte quanto sia stato importante per la loro eredità eclissare i loro rapporti passati con Facebook e Mark Zuckerberg – pubblicato meno di un mese prima che il progetto segreto di criptovaluta di Facebook fosse svelato per il mondo è quasi troppo ovvio un modo per iniziare questa recensione del libro.

"Bitcoin miliardari: una vera storia di genio, tradimento e redenzione" è l'ultimo libro di una serie di flashy exposés di alcune delle più grandi storie di successo finanziarie del mondo scritte dallo scrittore Ben Mezrich. Il più noto come l'uomo che ha scritto il libro dietro "The Social Network", un film che ha portato il Winklevii nello zeitgeist millenario come due uomini di Harvard alti, eccessivamente belli e poco amabili, l'ultimo libro di Mezrich esplora l'inizio di Facebook dal punto di vista di questi gemelli specchi fino alla realizzazione dei propri miliardi in cripto.

Tuttavia, la storia dietro al film di Mark Zuckerberg, "The Accidental Billionaires: La fondazione di Facebook, Una storia di sesso, denaro, genio e tradimento", condivide molto più di un semplice titolo pieno di miliardari, genio e tradimento: ora condivide la criptovaluta.

Tornando all'inizio, questa settimana in cui il progetto Bilancia di Facebook ha fatto esplodere sia i media cripto che quelli mainstream, i gemelli Winklevoss erano (e sono tuttora) probabilmente due dei più grandi nomi della criptovaluta. Come redattore capo di una pubblicazione crittografica, ero stato addestrato a guardare fuori quando uno dei due gemelli aveva detto o fatto qualcosa, poiché persino un tweet di 120 caratteri di un Winklevii poteva ottenere un numero elevato di visualizzazioni da una storia.

La storia di Mezrich mi ha dato una nuova prospettiva su questa celebrità di Winklevoss: Apparentemente, prima che diventassero due dei re della cripto, erano le pecore nere della Silicon Valley. Dopo il tribunale estenuato tra i gemelli e Zuckerberg sul loro diritto a una piccola parte di Facebook a causa della loro idea presumibilmente iniziale che ha ispirato Zuckerberg a creare il social network globale, Silicon Valley apparentemente ha tagliato le gemelle.

Hanno fatto causa a Facebook e hanno vinto. Ora cosa?

Il modo in cui Mezrich lo scrive, questi due nuovi milionari (che avevano insistito nel prendere parte del loro insediamento in azioni di Facebook, un'idea che è stata descritta come eccessivamente esageratamente opposta dai loro avvocati in quel momento) non potevano proprio dare i loro soldi. Il loro status di paria si risolve in un noto ristorante nella valle, quando un potenziale iniziatore nervoso e viscerale rifiuta i loro soldi dopo una precedente accettazione, sembra spaventato di vederli (anche se questo atteggiamento solleva la domanda, perché aveva accettato di incontrare i due altissimi e grandi investitori in un luogo così pubblico?), e spiega loro in modo dettagliato e sudato perché i loro soldi non saranno mai i benvenuti nella Silicon Valley di Zuckerberg.

Mentre questa particolare conversazione con questo grado di specificità può o non può aver avuto luogo, il punto di Mezrich è chiaro: i Winklevii non erano i benvenuti nella Silicon Valley.

Il resto del libro vola per la prima volta in Bitcoin (in un club di Ibiza) –

"Criptovaluta", ripeté Cameron dal suo divano. "Sembra criminale. È legale? '"

– ai loro fatidici primi incontri con Charlie Shrem

"Cameron non ha potuto fare a meno di sentire l'energia nervosa che sanguinava dal bambino – Charlie stava davvero tremando – o annusava l'odore di marijuana che filtrava dalla camicia a maniche corte scozzese e dai pantaloni kaki in sofferenza".

– l'avversione reciproca reciproca tra loro e "Bitcoin Jesus" Roger Ver

"Per quanto riguardava Ver, i gemelli Winklevoss, la celluloide" Uomini di Harvard ", erano il sogno bagnato dell'Istituzione."

– e l'eventuale investimento in entrambi gli Shrem ora defunto Bitinstant e bitcoin (BTC) stesso, lasciando i gemelli con l'1% dell'intera fornitura di cripto.

Charlie Shrem entra sul palco

Shrem, a questo punto, è diventato un personaggio importante e maniaco nella vita di entrambi i libri e dei gemelli. Il libro descrive la loro relazione come un motivo amichevole per la maggior parte della loro connessione reciproca, sebbene ogni volta che viene introdotto Charlie, i suoi aggettivi diventano più infantili e un po 'più sprezzanti, fino al punto a cui a volte viene alluso come CEO della sua discoteca preferita piuttosto che di BitInstant.

Nel momento in cui Shrem viene arrestato, che coincide con le infami udienze di criptovaluta del Dipartimento dei Servizi Finanziari dello Stato di New York con l'ormai odiato Ben Lawsky (l'anti-cripto-legislatore diventato imprenditore) consiglia Le cripto di New York cercano di seguire le leggi confuse da lui stesso create), i gemelli hanno scritto Shrem come un cattivo investimento.

Sarebbe interessante vedere come Shrem abbia reagito alla sua caratterizzazione qui, ma mi ha lasciato da leggere su Telegram dal novembre 2018, quando gli ho mandato un sms per i commenti sul Winklevoss ' ora-settled querela contro di lui per furto di 5.000 bitcoin in questo stesso periodo (che, per qualche ragione, non era coperto nel libro di Mezrich).

Roger Ver: l'antieroe

Bitcoin Jesus Roger Ver è interpretato da Mezrich nel ruolo del migliore amico di Charlie, mentore e antitesi dei gemelli Winklevoss. I Winklevii lo odiano, Mezrich lo rende chiaro in modo chiaro – nella misura in cui non lo incontreranno di persona per la maggior parte del libro.

Questa sembra essere una reazione piuttosto estrema come investitori in un progetto comune che ha un CEO relativamente incompleto che entrambi conoscono bene, ma Mezrich dipinge sulla loro strana incapacità di avere anche una normale conversazione di lavoro con Ver interpretando questo personaggio di Gesù come quello che è il tuo la mamma chiamerebbe "una pessima influenza con cui non dovresti giocare". E così, il Winklevii non giocherà con lui.

Prendendo il mainstream di Bitcoin

Il passaggio dai gemelli Winklevoss che possiedono bitcoin per avviare uno scambio di criptovalute viene spiegato molto rapidamente, ma il punto dietro l'idea è stato martellato nella testa del lettore l'intero libro: I gemelli Winklevoss veramente, veramente amano la regolamentazione. E quale modo migliore è quello di garantire la regolamentazione nello spazio crittografico piuttosto che creare uno scambio, basare l'attività a New York (lo stato con le più severe leggi criptologiche) e quindi assicurarsi che le persone lo regolino?

E questo è ciò che hanno fatto i Winklevii. Hanno iniziato Gemini Capital, ricevuto il BitLicense per Genesis Global Trading, e furono i primi a ottenere la SEC rotolamento sull'opportunità o meno di accettare un fondo negoziato in borsa bitcoin.

Tornando al libro, fino ai giorni nostri, il finale scappa con un uomo quasi non identificato (sorpresa! È Mark Zuckerberg!) Che scrive un ridicolo lettera nel gennaio 2018 sulle sue maratone, abilità mandarino e nuovo interesse per criptovaluta.

Ma l'autore di questo libro non avrebbe potuto prevedere che oltre un anno dopo, quando uscì il libro, la missiva di Natale di Zuckerberg avrebbe portato ad una frenesia dei media che circondava la Libra Association, la stalla della bilancia, il Libra Investor Token e la lista prosegue.

Tutto ciò rende i titoli simili dei libri di Mezrich uno scherzo agrodolce, soprattutto quando sono giustapposti alla scena del libro in cui i Winklevii sono contenti che Nathaniel Popper, giornalista del New York Times criptata, non usi la parola "Facebook" nel titolo del suo secondo articolo sui gemelli e cripto. Zuckerberg li ha sicuramente raggiunti nello spazio célébrité, anche se il suo progetto ha incontrato una quantità significativa di disprezzo oltre il suo decentramento – o la sua mancanza.

E aggiungere la beffa al danno – a seconda della tua opinione sulla meschinità di Zuckerberg (il mio è stato amplificato da una scena molto precoce del libro in cui il magnate di Facebook ha insistito per incontrare solo un gemello durante una mediazione a causa di un'apparente paura di essere preso a pugni) – libra stablecoin, gemini dollar … qualcuno qui può leggere un oroscopo?



Source link