Coinbase per elencare presto le criptovalute di Telegram e Polkadot


Negli ultimi anni, molti nuovi scambi di criptovaluta sono stati istituiti in tutto il mondo, ma pochissimi possono affermare di essere influenti come Coinbase. L'agenzia di criptovaluta con sede negli Stati Uniti ha una vasta gamma di offerte e un gran numero di clienti, il che la rende la lista più ambita per molti token.

A causa dell'enorme numero di utenti e del fatto che una grande fetta di investitori in criptovalute negli Stati Uniti utilizza lo scambio, una quotazione significa naturalmente un grosso problema per un token crittografico. In un nuovo sviluppo, l'azienda ha annunciato che elencherà fino a 17 nuove criptovalute nel pool esistente.

Dettagli chiave

Nel corso degli anni, la società è stata ben nota per essere estremamente esigente per quanto riguarda i token che elenca effettivamente e quindi, un elenco su Coinbase è una pietra miliare così importante per qualsiasi progetto di criptovaluta. La possibilità delle ultime aggiunte è stata annunciata in un post sul blog dell'azienda. Alcune delle criptovalute molto attese che verranno aggiunte includono Telegram e Polkadot, tra altri 15.

Non è ancora noto quando la maggior parte di queste monete sarà in circolazione, ma il fatto che stia accadendo è abbastanza per generare eccitazione nella comunità delle criptovalute.

>> Binance.US si apre per versamenti di conto, esclude 13 Stati

Nel 2018, la società ha dichiarato che gli annunci di quotazione sarebbero stati molto più frequenti rispetto al passato e questo è un'indicazione del fatto che la società manterrà le sue promesse.

Tuttavia, allo stesso tempo, è necessario tenere presente che la due diligence svolta dall'azienda rimane più rigorosa che mai e richiederà sicuramente che i progetti crittografici superino tutti i tipi di ostacoli prima che vengano infine elencati su Coinbase. A questo punto, lo scambio non pro elenca solo 10 criptovalute.

Immagine in primo piano: DepositPhotos © Piter2121

Se ti è piaciuto questo articolo Fai clic per condividere





Source link