BlockFi raccoglie oltre $ 18 milioni di dollari nel round di finanziamento


La startup americana di prestito di criptovaluta BlockFi ha raccolto $ 18,3 milioni di dollari in un round di finanziamento guidato da Valar Ventures, la società ha annunciato martedì.

BlockFi è la prima azienda del suo genere a ricevere finanziamenti istituzionali per prestiti basati su criptovalute in dollari statunitensi, sotto forma di una struttura di prestiti da $ 50 milioni da Galaxy Digital. Secondo quanto riferito, il nuovo capitale verrà utilizzato per espandere la gamma di prodotti sulla piattaforma esistente di BlockFi che include conti per guadagnare interessi per Bitcoin (BTC) e prestiti in dollari garantiti da criptovalute. BlockFi prevede inoltre di utilizzare l'investimento per raddoppiare il numero di dipendenti a 60 quest'anno. All'inizio di quest'anno, BlockFi ha annunciato che aveva oltre $ 53 milioni in asset di criptovaluta dei clienti in gestione.

Valar, fondata dal co-fondatore di PayPal Peter Thiel, fa la sua prima avventura in investimenti in criptovaluta con questo round di finanziamento della Serie A, che ha visto anche la partecipazione di numerosi altri investitori focalizzati sulla criptovaluta come Winklevoss Capital e Galaxy Digital. Valar è uno dei tre fondi di venture capital co-fondati da Mr. Thiel, che ha precedentemente investito in importanti società Fintech come Transferwise e N26.

"La cosa molto interessante di BlockFi è il modo in cui stanno portando i servizi finanziari tradizionali in questo mondo", disse Andrew McCormack, Cofondatore di Valar. "Con l'evolversi dei mercati delle criptovalute, inizierai a vedere sempre più aziende che forniscono un sacco di blocchi e contrasti che le banche tradizionali o altri market maker hanno fornito nel mondo fiat per secoli."

>> Dominanza dei Bitcoin al 70%: BTC interviene in un'incertezza economica

A marzo, BlockFi ha presentato un conto di risparmio che promette fino al 6,2% in rendimenti annuali e da allora ha raccolto circa $ 250 milioni in attività. La società di due anni offre anche prestiti garantiti da criptovalute, consentendo ai clienti di depositare un minimo di $ 20.000 in valuta digitale in cambio di prestiti fiat.

BlockFi ha subito alcune controversie negli ultimi mesi, principalmente a causa del tasso di interesse pubblicizzato sui suoi conti di deposito. La società afferma di offrire un interesse annuo del 6,2% sui depositi; tuttavia, a causa dei termini di servizio del prodotto, l'azienda può modificarlo a sua discrezione.

Immagine di presentazione: DepositPhotos © stevanovicigor

Se ti è piaciuto questo articolo Fai clic per condividere





Source link