Bitcoin e altri cryptos sono tornati in un mercato orso dopo l'ultimo calo?


L'8 novembre, Bitcoin corretto da $ 9.200 a $ 8.650, facendo cambiare ancora una volta il sentimento del mercato dall'avidità alla paura.

La correzione è arrivata dopo Uno dei più grandi impennate nella storia di Bitcoin (BTC), il che rende curioso il cambiamento di sentimento. Diamo un'occhiata alla panoramica del mercato e analizziamo i grafici.

Visualizzazione dati giornalieri di Crypto Market. Fonte: Coin360

Bitcoin perde una media mobile di 200 giorni come indicatore chiave

La recente correzione ha fatto perdere il prezzo del Bitcoin alla media mobile a 200 giorni (MA), che è un indicatore chiave per molti trader e investitori che fanno affidamento su di esso per determinare i cicli del mercato orso / toro.

Grafico BTC USD a 1 giornoGrafico BTC USD a 1 giorno. Fonte: TradingView

Sorprendentemente, il prezzo è salito al di sopra del MA a 200 giorni, è rimasto al di sotto della resistenza a $ 9.400-9.600 e è tornato al livello di supporto orizzontale successivo a $ 8.600-8.800, che è anche la media mobile esponenziale a 200 giorni (EMA), un altro narrativa e indicatore.

A questo livello, il prezzo sembra trovare supporto, almeno per il momento.

Tuttavia, il MA di 200 giorni è stato perso da questa correzione, causando il passaggio del sentimento dall'avidità alla paura. Il ragionamento per questo proviene da dati storici, che mostrano che Bitcoin non è mai sceso al di sotto di questo indicatore nei recenti cicli di mercato (esempio: 2016 a dicembre 2017).

Gli indicatori chiave continuano a prendere forma

Naturalmente, come dice il famoso detto: le performance passate non sono garanzia di risultati futuri.

Gli indicatori si stanno ancora formando se questo è l'inizio di un nuovo ciclo del mercato rialzista. In altre parole, il prezzo deve ancora trovare supporto sugli EMA / MA, che possono quindi diventare indicatori anticipatori.

Neanche esempi precedenti di confronti con precedenti cicli di mercato, che erano la MA di 21 settimane e la correzione massima del 40% che Bitcoin ha visto in qualsiasi mercato rialzista (il recente drawdown è stato del 47%).

Da quel punto di vista, analizzare la vista macro è decisamente più utile invece di fare un confronto con movimenti storici, specialmente in tempi più brevi.

Grafico BTC USD di 12 ore

Grafico BTC USD di 12 ore. Fonte: TradingView

Come visto nel grafico, il prezzo si è spostato verso un importante supporto orizzontale e una delle poche aree che devono essere mantenute per sostenere un mercato rialzista.

Il prezzo si è spostato in un canale al ribasso rispetto ai massimi di giugno, il che significa che il prezzo è ribassista nel breve termine, sebbene il prezzo del Bitcoin sia ancora aumentato del 187% da dicembre 2018.

È essenziale che una di queste zone verdi intorno a $ 8.600-8.800 sia considerata come supporto. Anche se uno stoppino verso $ 8.300 può ancora verificarsi come test retrospettivo di quel livello di supporto. Scendendo al di sotto di questo segno, d'altra parte, il prezzo perderebbe la linea di tendenza e probabilmente si tradurrebbe in un nuovo minimo inferiore a 7.300 $.

Ma se Bitcoin riesce a mantenere questi livelli, entrerà in gioco un ribaltamento supporto / resistenza e potrebbe verificarsi un breakout rialzista a dicembre. L'obiettivo a cui puntare allora è $ 10,800.

La capitalizzazione di mercato totale mostra segnali di fondo

Grafico a 1 giorno di capitalizzazione totale del mercato crittograficoGrafico a 1 giorno di capitalizzazione totale del mercato crittografico. Fonte: Tradingview

La capitalizzazione di mercato totale mostra ancora segnali di fondo che mostrano la prima divergenza rialzista sul quotidiano dal minimo a dicembre 2018. Inoltre, si è verificata una rottura del cuneo in calo con conferma del supporto nell'area verde, che è il livello di $ 180-200 miliardi.

D'altro canto, il significativo blocco dell'ordine di circa $ 260 miliardi agisce ancora come una forte resistenza, simile al Bitcoin a livello di $ 9.600.

Grafico di 4 ore di capitalizzazione di mercato totale cripto

Grafico di 4 ore di capitalizzazione di mercato totale cripto. Fonte: Tradingview

I grafici a intervalli di tempo più bassi mostrano segnali simili ai grafici a intervalli di tempo più alti. Nessuna chiara svolta nel blocco dell'ordine rosso e nell'area della resistenza poiché il prezzo ha eliminato la zona di resistenza più piccola a $ 220-225 miliardi.

Sebbene non ci sia ancora stato un backtest di questo livello – ci sono buone probabilità che ora si verifichi. Finché il mercato sarà in grado di mantenere questo importante livello di supporto a $ 220-225 miliardi, la resistenza potrebbe nuovamente ribaltarsi e iniziare a puntare su terreni più elevati (potenzialmente rompendo $ 260 miliardi e puntando a $ 350 miliardi).

La capitalizzazione di mercato di Altcoin si sta consolidando su basi più elevate

Grafico a 1 giorno della capitalizzazione di mercato totale di Altcoin

Grafico a 1 giorno della capitalizzazione di mercato totale di Altcoin. Fonte: Tradingview

Anche la capitalizzazione del mercato di altcoin sta diventando interessante in quanto mostra il completamento di una tendenza al ribasso di 4 mesi. Questo breakout è simile ai movimenti che il mercato ha visto prima di quest'anno, quando anche a gennaio si è verificata una forte tendenza al ribasso.

Cosa è seguito dopo il breakout? Un periodo di movimenti legati al range, che può anche essere visto come un accumulo. Movimenti simili possono anche essere visti qui mentre il mercato si sta muovendo all'interno di una gamma ristretta, suggerendo che è in atto una grande mossa.

È fondamentale che la capitalizzazione di mercato di altcoin mantenga il livello di $ 66 miliardi come marcatore e supporto importanti. Perdere quel livello darebbe spazio a movimenti al di sotto di $ 50 miliardi e cancellerebbe la tendenza dei minimi più alti – un modello essenziale per un mercato rialzista.

Se il livello di $ 66 miliardi è valido, l'obiettivo di $ 90 miliardi sarà la chiave da tenere d'occhio nelle prossime settimane.

Il dominio Bitcoin è pronto per un breakdown?

Grafico a 1 giorno di Bitcoin Dominance

Grafico a 1 giorno di Bitcoin Dominance. Fonte: Tradingview

Abbastanza interessante, mentre Bitcoin sta correggendo, Ether (ETH) ha mostrato segnali forti nella coppia ETH / BTC. L'azione del prezzo dell'etere sta anche indicando che il dominio dei Bitcoin sta vacillando, anche se non sembra ancora completamente ribassista.

Le linee di tendenza hanno un effetto inferiore sul grafico della dominanza Bitcoin, quindi per la piena conferma del bias al ribasso, deve scendere al di sotto del 68%. In tal caso, i probabili obiettivi sono quindi del 62-63%.

Crypto winter coming o autumn shakeout?

Quindi il mercato delle criptovalute è tornato in un mercato ribassista con Bitcoin che ha perso il MA a 200 giorni?

La semplice risposta è no.

In termini macroeconomici, il mercato si è spostato verso l'alto tutto l'anno e in realtà ha fornito un rendimento significativo da gennaio. Tuttavia, alcuni livelli chiave devono essere mantenuti per sostenere la prospettiva macro-rialzista. In altre parole, Bitcoin inferiore a $ 7.300 sarebbe un segnale ribassista per l'intero mercato delle criptovalute.

Detenere una cifra superiore a $ 8.300 rinnoverà il sentimento rialzista e probabilmente creerebbe un potenziale scenario di "buy-in-dip" in cui BTC può quindi spostarsi verso $ 11.000 e oltre.

Le opinioni e le opinioni espresse qui sono esclusivamente quelle del autore e non riflettono necessariamente le opinioni di Cointelegraph. Ogni mossa di investimento e negoziazione comporta rischi. Dovresti condurre le tue ricerche quando prendi una decisione.





Source link