Binance lancia il P2P Trading per lo Yuan cinese

Il principale scambio di criptovaluta Binance ha lanciato il trading peer-to-peer per Bitcoin (BTC), Ether (ETH) e Tether (USDT) contro lo Yuan cinese (CNY).

In un annuncio pubblicato il 9 ottobre, lo scambio ha rivelato che il servizio sarà inizialmente disponibile per gli utenti Android che hanno già registrato gli account Binance per almeno 30 giorni.

Lo scambio afferma che gli utenti dovrebbero aggiornare la loro app Binance per Android alla versione più recente per ottenere l'accesso al nuovo servizio e che in futuro implementerà lentamente il supporto per iOS e l'interfaccia web.

Funzionalità P2P per espandersi in futuro

Changpeng Zhao, CEO di Binance, ha indicato in a Tweet che l'incursione di Binance nel trading P2P non si fermerà al mercato cinese:

“P2P Trading, a partire dalla Cina. La maggior parte della CT probabilmente non può ancora usarla, ma 1,4 miliardi di persone possono farlo. Presto amplieremo il servizio in altre regioni. "

Battiscopa sulla Grande Muraglia

Come Cointelegraph in precedenza segnalati, Binance prevede inoltre di lanciare un over-the-counter (OTC) piattaforma di trading in ottobre – allo stesso modo inizialmente esclusiva CNY.

Lo scambio gestisce già un trading desk OTC per investitori su larga scala che ha raccolto profitti solidi all'inizio di quest'anno.

Entrambe le operazioni OTC e la funzionalità P2P hanno a significato particolare in Cina, che richiede a notoriamente duro posizione verso la negoziazione e l'emissione di criptovalute decentralizzate.

Nel frattempo il Paese persegue il sviluppo di una valuta digitale sostenuta dal governo centrale, che secondo quanto riferito è dovuta per il lancio imminente da parte di Banca popolare cinese.

Nel gennaio 2018, Pechino vietato piattaforme marginali, comprese le risorse P2P e OTC, rafforzando un embargo generale trading cripto-fiat e ICO che erano in atto da settembre 2017.

A settembre, Binance ha realizzato il suo primo cinese strategico investimento da quando ha lasciato il paese sulla scia della repressione del settembre 2017. Secondo quanto riferito, ha partecipato a un round di finanziamento da $ 200 milioni di Mars Finance, con sede a Pechino, una pubblicazione cripto e blockchain con sede in Cina.





Source link