Bilancia di Facebook da agganciare a valute multiple come Stablecoin


Una delle maggiori interruzioni nello spazio crittografico di quest'anno è stata l'annuncio della Bilancia da parte del gigante della tecnologia Facebook (NASDAQ: FB) a luglio. Il libro bianco pubblicato dalla compagnia sulla sua criptovaluta ha provocato molto caos e alla fine ha portato al caos nel mercato delle criptovalute mentre i legislatori esprimevano il loro dubbi su Bilancia abbastanza veemente.

Aggiornamenti chiave

Alla società è stato chiesto di chiarire diversi aspetti del progetto Bilancia ai senatori degli Stati Uniti. In un rapporto di una delle principali pubblicazioni commerciali, la società ha detto ieri ai senatori che il token sarà una forma di stablecoin. A differenza di una criptovaluta tradizionale, sarà supportata da un algoritmo, una valuta o persino una merce.

Secondo i rapporti, le valute che verranno utilizzate per sostenere la Bilancia saranno costituite dalle principali valute. Alcune delle valute che supporteranno Facebook Bilancia sono il Dollaro di Singapore, il Dollaro degli Stati Uniti, l'Euro e lo Yen giapponese, tra gli altri. L'inchiesta è stata avviata da Mark Werner, senatore democratico della Virginia. Apparentemente la società ha presentato l'elenco delle valute legali che eseguiranno il backup della sua criptovaluta.

>> Bitcoin potrebbe scendere sotto i $ 10.000 quando Altcoin guadagna

Detto questo, Facebook alla fine ha chiarito che l'elenco finale delle valute che appoggeranno la Bilancia sarà finalizzato dall'Associazione Bilancia. L'Associazione Bilancia è composta da una serie di entità e società che fanno parte dell'intero progetto. Detto questo, la società ha continuato a dichiarare che la valuta digitale verrà offerta nelle regioni solo dopo aver eliminato tutte le preoccupazioni normative in materia di valuta digitale. Ha continuato affermando che la Bilancia sarà offerta solo dopo che i responsabili della regione avranno concesso l'autorizzazione appropriata.

Immagine in primo piano: DepositPhotos © BrianAJackson

Se ti è piaciuto questo articolo Fai clic per condividere





Source link