Aziende giapponesi unite per archiviare documenti accademici su blockchain

Sony Global Education sta collaborando con Fujitsu Limited e Fujitsu Research Institute per condurre prove sul campo per valutare l’utilità delle blockchain per proteggere i dati accademici degli studenti.

Secondo a comunicato stampa da Fujitsu Limited, le tre società hanno iniziato a testare il potenziale della tecnologia blockchain per gestire “record di corsi e dati sui voti” in relazione a un test di competenza linguistica fornito ai potenziali studenti che desiderano studiare in Giappone.

In questo esperimento, gli studenti che desiderano seguire un’istruzione in Giappone seguiranno un corso chiamato “Nihongo Dojo”, progettato per aiutare gli studenti a prepararsi per il test di padronanza della lingua giapponese. Il corso sarà disponibile sulla piattaforma di apprendimento digitale Fisdom di Fujitsu, e i registri degli studi degli studenti, le informazioni sui gradi e i punteggi delle conversazioni saranno archiviati e gestiti su una piattaforma blockchain Hyperledger Fabric.

Questo processo, secondo a comunicato stampa da Sony, ha lo scopo di aiutare il Accademia umana – un’istituzione che facilita lo studio all’estero in Giappone – valutare meglio le competenze linguistiche dei potenziali studenti. La tecnologia consentirà alla Human Academy di confrontare i record accademici forniti dagli studenti ai dati memorizzati sulla piattaforma blockchain.

Secondo Sony, questo studio è stato sviluppato in risposta a un afflusso di lavoratori e studenti stranieri che arrivano in Giappone negli ultimi anni. Con revisioni all’Immigration Control Act che entrerà in vigore nell’aprile 2019, il Giappone si aspetta che il numero di lavoratori e studenti stranieri nel paese cresca ancora di più.

Per ottenere uno studente giapponese o un visto di lavoro, gli stranieri sono tenuti a presentare i risultati dei corsi di lingua giapponese, che vengono presi prima di entrare nel paese. Tuttavia, la legittimità di questi dati è spesso difficile da confermare. Di conseguenza, alcuni lavoratori e studenti sono collocati nelle classi o nei ruoli sbagliati. Sony e Fujitsu sperano che questo esperimento contribuirà a convalidare questi record e rendere più accurata l’emissione di visti per studenti e lavoratori.

In futuro, le tre organizzazioni prevedono di sviluppare una “analisi multiforme di registri di studio raccolti e informazioni sui gradi” per raccogliere dati relativi all’atteggiamento degli studenti riguardo all’istruzione e alle loro abitudini di studio.

Sia Fujitsu che Sony sono stati attivi nel promuovere l’adozione della tecnologia blockchain. Nel marzo 2018, Fujitsu ha annunciato che stava sviluppando un centro di ricerca e sviluppo blockchain a Bruxelles, in Belgio, per esplorare la “prossima generazione” casi d’uso. Nell’ottobre 2018, Sony annunciato stava sviluppando una piattaforma blockchain per l’autenticazione dei dati didattici.

Nathan Graham è uno scrittore a tempo pieno per ETHNews. Vive a Sparks, in Nevada, con sua moglie, Beth, e il cane, Kyia. Nathan ha una passione per le nuove tecnologie, garantisce la scrittura e racconti. Passa il suo tempo a fare rafting sull’American River, a giocare a videogiochi e a scrivere.

ETHNews si è impegnata per il suo Politica editoriale

Source link