Alcuni token hanno bisogno di un porto sicuro

Il commissario della Securities and Exchange Commission (SEC) degli Stati Uniti Hester Peirce ha espresso interesse per la costruzione di un porto sicuro non esclusivo per le offerte di token. La notizia è stata riportata dalla società di consulenza aziendale blockchain di Singapore Jenga BCG in a comunicato stampa pubblicato il 5 agosto.

Secondo il documento, Pierce ha fatto le sue osservazioni durante il Convergence Forum tenutosi presso l'Università di Scienze Sociali di Singapore e sponsorizzato dalla società di consulenza aziendale blockchain Jenga BCG. Secondo quanto riferito, la conferenza – che avrebbe visto oltre 500 partecipanti il ​​30 luglio – includeva discussioni avviate da funzionari di regolamentazione internazionali e vari addetti ai lavori del settore.

L'autore del comunicato afferma che Peirce era tra i relatori, insieme a Su Hui Tay, vicedirettore dell'Autorità monetaria di Singapore. Nel suo discorso, Peirce ha riferito di essere interessata a costruire un porto sicuro non esclusivo che consenta agli emittenti di offrire token in un regime alternativo con requisiti solidi. Per affrontare il regolamento transfrontaliero, Peirce ha affermato che l'internazionalizzazione dei mercati non deve comportare l'internalizzazione del regolamento, rilevando:

“I regolatori hanno dovuto seguire l'esempio dei mercati e lavorare con le loro controparti estere. (…) In assenza di una decisione esplicita da parte di cittadini di una giurisdizione di cedere la propria autorità di regolamentazione a un'organizzazione internazionale, una giurisdizione dovrebbe determinare quali regole funzionano meglio per i suoi investitori e mercati. "

Secondo quanto riferito, il direttore del dipartimento di tecnologia finanziaria della Banca di Thailandia Wijitleka Maromefe ha dichiarato durante la conferenza che ritiene che la blockchain avrà un effetto positivo sul sistema finanziario. Più precisamente, si aspetta che la tecnologia abbia un'influenza positiva "in termini di conoscenza del cliente, sicurezza e privacy, e la Bank of Thailand ha ampiamente implementato e utilizzato blockchain".

Come Cointelegraph segnalati a giugno, il presidente della SEC Jay Clayton ha dichiarato che l'autorità di regolamentazione deve sentirsi a proprio agio con la custodia della criptovaluta e assicurarsi che non possa aver luogo alcuna manipolazione del mercato prima di approvare un fondo negoziato in criptovaluta.





Source link