28 ottobre-nov. 3 in revisione

Il Brasile ha visto un'altra settimana tumultuosa nel settore delle criptovalute, mentre il presunto sistema piramidale Atlas Quantum sconvolge ancora una volta i suoi clienti, altri sei individui collegati al sistema crittografico Unick Forest vengono arrestati e il fondatore di A2 Trader sfida i regolatori brasiliani a chiudere il suo sito di trading.

Ecco la scorsa settimana di criptovaluta e notizie di blockchain in revisione, come riportato originariamente da Cointelegraph Brasil.

Atlas Quantum sconvolge i clienti, poiché acquista BTC per $ 5.500 e rivende per $ 11.710

Il presunto schema piramidale, Atlas Quantum, una piattaforma brasiliana che afferma di condurre Bitcoin (BTC) arbitrato, ha arrabbiare i suoi clienti ancora una volta. Questa volta i clienti sono sconvolti dalla differenza di prezzo nell'operazione di "prelievo in reals", suggerita dall'amministratore delegato dell'azienda, Rodrigo Marques, per risolvere il problema dei prelievi dell'azienda.

L'operazione ha guadagnato una certa popolarità poiché diversi utenti hanno cercato di vendere il proprio BTC per risparmiare almeno una parte del loro investimento. Tuttavia, la differenza di prezzo non ha soddisfatto gli investitori dato che Marques aveva assicurato che Atlas non avrebbe "ottenuto nulla dal sistema".

Apparentemente, la società ha venduto Bitcoin da utenti scontenti ad un prezzo fortemente scontato di $ 5.500 ma ha rivenduto le stesse monete per $ 11.710, oltre il 50% del valore offerto ai clienti bloccati della società. Un cliente di Atlas Quantum si è fatto avanti dicendo "è una truffa pura".

Altre sei persone arrestate in caso di presunto sistema di criptovalute Unick Forex

Il 26 ottobre, Cointelegraph Brasil segnalati che un tribunale federale ha ordinato la detenzione di altre sei persone sospettate di partecipare alle attività di Unick Forex, una società accusata di diversi reati, incluso il riciclaggio di denaro, e di essere un sistema di investimento in criptovaluta. Una volta arrestati, questi individui si uniranno ad altri nove arrestati, incluso il presidente della compagnia Leidimar Lopes. Il garante degli investimenti di Unick, Fernando Marques Lusvarghi, è ancora in libertà.

Il fondatore di A2 Trader sfida il CVM: "Se devo chiudere il sito ne apro un altro."

A settembre, Cointelegraph Brasil segnalati che la Commissione brasiliana per i titoli (CVM) ha iniziato a indagare sulle presunte attività fraudolente di A2 Trader e del suo fondatore, Kleyton Alves Pinto. Il commerciante di A2 è stato accusato di essere una piramide finanziaria, portando recentemente Alves Richiesta che l'analisi CVM si basa su notizie false.

Alves ha inoltre affermato che nessun governo può toccare i soldi degli investitori e che i siti che segnalano reclami su A2 Trader lo fanno perché sono "pagati per questo". Ha aggiunto che se il CVM procedesse alla chiusura del suo sito web di trading, avrebbe basta aprirne un altro, sui server all'estero.

L'utente di Genbit si rivolge al tribunale per bloccare i conti bancari dell'azienda

La Corte di giustizia di San Paolo concesso un'ingiunzione urgente a un cliente di criptovalute GenBit per bloccare i conti bancari dell'azienda. Il cliente afferma di aver avviato il processo perché non è stato in grado di recuperare i suoi fondi.

La causa ha dichiarato che lo scambio è ora sospeso dal CVM in quanto non è autorizzato a offrire investimenti.

Presunto schema piramidale Midas Trend sponsorizza la partita di calcio francese

Anche se le sue attività sono state indagato da parte dei regolatori brasiliani, Midas Trend, che offre pacchetti di investimento tramite operazioni Bitcoin e criptovaluta, ha sponsorizzato una partita della Premier League francese alla fine di ottobre.

Il presunto schema piramidale Bitcoin ha sponsorizzato la partita tra Lille Olympique Sporting Club Métropole e Football Club des Girondins de Bordeaux. Oltre alle pubblicità dei cartelloni pubblicitari allo stadio, Midas Trend aveva anche il suo logo indossato sulle magliette dei giocatori di calcio del Lille. Deivanir Santos, presidente di Midas Trend, ha dichiarato:

"Questo è il nostro primo calcio d'inizio, la nostra idea è quella di rompere i confini e superare tutte le sfide. Sono molto contento di questo."

Nel frattempo, i clienti di Midas Trend si sono lamentati dell'azienda sui social network, affermando che la piattaforma di investimento è inaccessibile e che non è possibile parlare con l'azienda.





Source link